Website v1.1 - ultimo aggiornamento: 11/11/2007

Il Progetto Novità Lavori Collabora! Contatti



Christian

Mario

RPC


RPC - LA GENESI

In un momento non meglio precisato del 1999 succede qualcosa di particolare che intreccia indissolubilmente i destini dei due protagonisti della storia.

Un bel giorno Christian, nel tentativo di accapparrarsi una nuova scheda audio, si trova a doversi disputare l'ultima Sound Blaster rimasta disponibile nel negozio (per la cronaca era Micronix di Corsico, ormai defunto) e l'unico contendente è proprio Mario.

Mario si aggiudica la scheda (senza troppi sforzi in realtà), con il risultato che Christian ha così la scusa per procurarsene a breve una ben più professionale (la stessa con la quale lavora ancora oggi, contrariamente a Mario).

Mario e Christian si tengono costantemente in contatto per scambiarsi consigli, dritte ed esperienze sull'uso del computer e dei programmi di produzione musicale, nonchè sulle tecniche compositive e di arrangiamento a tutto tondo.



La carriera di Christian, sotto le mentite spoglie di "RPC", sfocia in due album duramente sudati, "Influenze Stonate" e "Ottusioni Neurali", rispettivamente del 2002 e del 2004.
Tutti e due i lavori sono caratterizzati da una certa originalità nelle composizioni e nella scelta dei suoni, ma da performance vocali non del tutto convincenti, anche se l'aiuto della moglie Monica, che mette la propria voce qua e là nelle canzoni, difatto salva il salvabile (della serie "almeno una su dieci è ascoltabile")

Da parte sua Mario, nel 2001, si limita a prendere i suoi migliori pezzi, costruiti con tenacia negli anni precedenti, e li riunisce in un CD senza titolo e senza alcuna velleità, che rimarrà infatti conosciuto solo da pochissimi (sfortunati?) quale vero e proprio lavoro "mai edito".



L'ascolto delle opere di Christian, unito all'evoluzione delle sue vicende personali, porta Mario ad una serie di riflessioni che lo portano a concepire la proposta oscena: provare a produrre un lavoro congiunto, così da dimezzare le fatiche e unire le forze, considerando che la musica è per entrambi relegata ai momenti di tempo libero faticosamente sottratti alla normale vita quotidiana.

Così, nell'autunno del 2004 una telefonata di Mario dà ufficialmente inizio ad un progetto che vedrà la luce solo parecchi anni dopo, con sforzi moltiplicati invece che ridotti; il nome resta "RPC" ma ci sono parecchie novità, come la volontà di trovare collaborazioni e la dichiarata assenza di vincoli creativi, per fare un disco "vario" in tutti i sensi, e che possa sfuggire ad ogni etichetta (anche discografica).

Quindi, al grido di "libertà innanzitutto!" passano tre anni intensi dove si cerca di trovare il tempo per vivere, lavorare, e, nello stesso tempo, mettere in piedi un progetto che sembrava sempre più imponente e inarrivabile.



Finalmente, nell'agosto del 2007, quando ormai una maledizione sembrava incombere e vegliare contro l'evento, "Fuori Dal Giro" è una realtà e tanti obbiettivi sono stati raggiunti con esso:

- il disco risulta vario abbastanza da rendere difficile qualsiasi catalogazione di genere o di etichetta

- le collaborazioni, anche se poche per quanto sperato, si fanno sentire

- Christian non stona più e le interpretazioni sono più convincenti anche se la sua voce rimane (forse) il punto debole del disco

- i suoni sono all'avanguardia, o perlomeno alla pari con i tempi, evitando comunque esasperate compressioni e distorsioni

- i testi hanno la voluta sottile vena umoristica

Oggi il disco è online ed è supportato da questo sito, che ha come scopo principale la ricerca di persone e di appassionati di Musica che non solo avranno la pazienza di ascoltarlo, ma vorranno aiutarci a migliorare con commenti e indicazioni, magari anche proponendosi per partecipare ad un nuovo progetto, concepito dalle menti più malate del mondo, che di fatto è gia partito...